COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA
sul terrorismo in Italia e sulle cause
della mancata individuazione dei responsabili delle stragi
MERCOLED╠ 8 LUGLIO 1998

37a Seduta
Presidenza del Presidente
PELLEGRINO

La seduta inizia alle ore 19,35.

COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
(A008, 000, B55a, 0033o)

Il PRESIDENTE comunica che, dopo l'ultima seduta, sono pervenuti alcuni documenti, il cui elenco Ŕ in distribuzione, che la Commissione acquisisce formalmente agli atti dell'inchiesta.
Comunica altresý che il professor Stefano Silvestri ha provveduto a restituire, debitamente sottoscritto, ai sensi dell'articolo 18 del regolamento interno, il resoconto stenografico della sua audizione svoltasi il 3 giugno 1998, dopo avervi apportato correzioni di carattere meramente formale.
Informa quindi che l'Ufficio di presidenza allargato, nella riunione di giovedý 2 luglio, ha adottato le seguenti decisioni in materia di programma dei lavori della Commissione.
Per quanto concerne il ciclo delle audizioni dei responsabili politico-istituzionali, Ŕ stata spedita all'onorevole Craxi una lettera per verificarne nuovamente la disponibilitÓ ad incontrare la Commissione.
In merito al caso Moro sono state deliberate le seguenti audizioni: avvocato De Gori, onorevole Giovine, dottor Frattasio, onorevole Galloni, dottor De Rosa, onorevole Misasi, onorevole Cazora, onorevole Rognoni, signor Franceschini, signor Pace.
Si Ŕ poi deliberato di verificare la disponibilitÓ della signora Eleonora Moro ad incontrare la Commissione, anche in una sede diversa da quella ufficiale; si valuterÓ poi la possibilitÓ di ascoltare altri membri della famiglia Moro.
Quanto infine al caso Ustica, l'Ufficio di presidenza ha deliberato che il Presidente solleciterÓ il coordinatore del Gruppo di lavoro, onorevole Grimaldi, ad imprimere un rinnovato impulso alle attivitÓ del gruppo stesso, che dovrÓ presentare alla Commissione un programma di lavoro. Il consulente dottor Salvatori dovrÓ esaminare il materiale giacente presso il dottor Priore relativo allo scenario internazionale esistente alla data del disastro aereo.

INCHIESTA SUGLI SVILUPPI DEL CASO MORO: AUDIZIONE DELL'AVVOCATO GIUSEPPE DE GORI
(A010, 000, B55a, 0001o)

(Viene introdotto l'avvocato Giuseppe De Gori).

La Commissione procede allo svolgimento dell'audizione dell'avvocato De Gori nell'ambito dell'inchiesta sugli sviluppi del caso Moro.

Dopo un breve intervento introduttivo del Presidente, l'avvocato DE GORI risponde ai quesiti formulati dal PRESIDENTE, dai senatori CASTELLI, MANCA e DE LUCA Athos e dal deputato FRAGAL└.

(Nel corso dell'audizione ha luogo un breve passaggio in seduta segreta).

Il presidente PELLEGRINO, ringraziato l'avvocato De Gori, dichiara conclusa la sua audizione.

La seduta termina alle ore 21,15.